Costellazioni Familiari Sistemiche

COSA SONO LE COSTELLAZIONI FAMILIARI SISTEMICHE?

vorrei iniziare dicendo che nonostante il nome non hanno nulla a che vedere con l’astologia, gli oroscopi e il tema natale.  Il significato etimologico di Costellazione è – un’insieme di elementi similari che formano un intero– quindi, una Costellazione Familiare Sistemica, tiene in considerazione tutto ciò che riguarda la persona, genealogicamente e nei vari sistemi/ambiti della sua vita.

Le Costellazioni Familiari sono un metodo che agevola la presa di coscienza e la risoluzione di una serie di difficoltà, blocchi, paure, irretimenti, ecc. che vengono tramandate dalla famiglia di origine. Questi possono inconsciamente diventare nostri fino a manifestarsi nella vita di ogni giorno contrastando il benessere individuale, le relazioni interpersonali e il processo di autorealizzazione.

Grazie alle Costellazioni Familiari possiamo portare alla luce e prendere coscienza di ingiustizie, esclusioni, privazioni, ecc. vissute dai nostri antenati, che non essendo stati risolti allora, vengono inconsciamente tramandati  fino a noi condizionando in qualche modo la nostra vita.  Questo vale anche per le regole e gli insegnamenti che abbiamo ricevuto, che per anni ci hanno accompagnato e guidato. Talvolta succede che questi  diventano obsoleti o entrano in contrasto con ciò che vorremo ora, ed inizia un silenzioso conflitto interno che si riflette anche su reazioni, relazioni e accadimenti.

LA MIA ESPERIENZA CON LE COSTELLAZIONI FAMILIARI SISTEMICHE

la prima volta che ho partecipato ad un gruppo ero molto scettica, credevo fossero tutte baggianate ma,  in quella sala, con quelle persone, ho iniziato a poco a poco a ricredermi.

Per prima cosa ho sentito che in quel contesto potevo parlare di me, delle mie paura, di quello che non va sentendomi accolta, capita, rassicurata. Ho capito subito che da quel gruppo non sarebbe uscito nulla di ciò che dicevo, perché tutti eravamo li con lo stesso intento…TOGLIERE DEI PESI ED USCIRE PIÙ LEGGERI….

Man mano che partecipavo alle costellazioni, le regole sistemiche diventavano parte di me e le mettevo in pratica nella vita quotidiana. Ho imparato molto anche dalle esperienze dei miei compagni di viaggio. A poco a poco hanno iniziato a sciogliersi i conflitti, ho iniziato ad essere più positiva, a rispettarmi di più e a fare ordine nella mia vita.

C’è stato un momento in cui ho sentito un’affinità  immensa con questa tecnica, era come se mi appartenesse già, come se da qualche parte avevo le istruzioni, era logico, era naturale. Decisi di parlarne con la Costellatrice che mi suggerì di fare la scuola.

LA MIA FORMAZIONE

Iniziai così la scuola di 3 anni, in cui oltre ad imparare la teoria, le varie tecniche, l’approccio con i clienti, ecc. ho iniziato a lavorare intensamente su di me, sulle mie dinamiche, sul mio modo di funzionare. Ho riso, ho pianto, mi sono arrabbiata, ho pensato di gettare la spugna, ho toccato il fondo e poi sono tornata a galla. Questa formazione è stata il primo grande viaggio dentro di me.

È stato un percorso davvero intenso, ma è grazie a questo percorso se ora ho le conoscenze e la forza per sostenere chi si rivolge a me. Per rimanere neutrale, centrata e obiettiva, a volte mi capita di commuovermi con i clienti, rimanendo però salda e ancorata. Una formazione così completa permette di creare una grande autogestione di Sè.

Ho imparato a differenziare ciò che è mio da quello che porta il cliente, e quando arrivano tematiche che risuonano anche in me, le annoto per riguardarle in un secondo tempo, perchè ritengo importante continuare a lavorare anche su di me. Questi 3 anni mi hanno forgiata e i corsi successivi mi hanno modellata.

COSA È LA SISTEMICA PER ME OGGI NELLA VITA

Oggi a circa 10 anni da quel primo incontro posso dire che non penso sia possibile risolvere tutto in una sola vita, ma posso anche testimoniare che la mia vita è migliore, ho affrontato di petto sfide che prima mi avrebbero fatta scappare, ho superato ostacoli contro i quali una volta mi sarei schiantata, ho evitato situazioni che mi avrebbero fatta soffrire, mi sono rialzata più velocemente, ho tenuto il positivo e lasciato andare ciò che non mi serviva. Ho ancora molta strada davanti ma è una strada che affronto volentieri con la Sistemica.

La sistemica per me non è solo una teoria, ma un modo di vivere, un approccio alla vita, il mio metro di misurazione per capire se ciò che ho fatto, o come l’ho fatto è giusto per me. È come avere il libretto delle istruzioni per una vita serena  e quando lampeggia la spia errore posso aprire le istruzioni e cercare il modo migliore per sistemare.

COSA È LA SISTEMICA PER ME OGGI NEL LAVORO

La Sistemica è un pilastro fondamentale nelle mie sessioni, comprese quelle di Coaching, perché mi fornisce degli elementi importanti per sostenere al meglio i clienti. Le Costellazioni Familiari Sistemiche sono lo strumento che utilizzo per lavorare con la Sistemica, possono essere di gruppo, o in sessione singola di persona e on line.

COME SI SVOLGE UNA COSTELLAZIONE FAMILIARE E SISTEMICA

NELLA SESSIONE SINGOLA il Cliente e il Costellatore (facilitatore) esaminano assieme la situazione attuale, dopo di che con l’ausilio di fogli o oggetti viene rappresentato il tema, guardare da fuori la scena e cambiare il punto di vista permette già di avere delle grandi consapevolezze, la risoluzione viene fatta restituendo ad ogni elemento il giusto posto e con la formulazione di frasi strutturate secondo regole ben precise (“l’ordine dell’amore” B.H) che permettono di “toccare” l’anima e trasformare la situazione.

NELLA SESSIONE ON LINE il Cliente e il Costellatore (facilitatore) esaminano assieme la situazione attuale, dopo di che, il cliente viene accompagnato con una meditazione in uno stato di profondo rilassamento, e quando è pronto il Costellatore lo accompagna nella visualizzazione della sua costellazione. Questo metodo può essere anche un’alternativa alla classica sessione singola.

NEL GRUPPO il Cliente e il Costellatore (facilitatore) esaminano assieme la situazione attuale, dopo di che si scelgono delle persone del gruppo che rappresentato il tema, in questo caso saranno i rappresentanti a pronunciare le frasi e a muoversi dando uno sviluppo dinamico alla situazione, permettendo al cliente di vedere la situazione da un punto di vista nuovo. Ogni Costellatore ha uno suo stile o metodo per gestire il gruppo, quindi cercate quello più affine a voi, anche partecipando a gruppi diversi.

BERT HELLINGER IL FONDATORE

​Il fondatore delle costellazioni sistemiche, o “della ricostruzione sistemica-fenomenologica della famiglia,“ come questa terapia veniva chiamata all’inizio, è il germanico Bert Hellinger.

Bert Helinger

Da giovane, B. Hellinger ha fatto tre anni di guerra nella seconda guerra mondiale. Poi ha studiato teologia e divenne prete. In seguito partì come missionario in Africa Meridionale, tra la popolazione degli Zulù, dove per 16 anni fu insegnante e sacerdote. Trovò il libro “Dinamiche di gruppo” di Eric Berne e questo diventò importantissimo per il suo lavoro con gli studenti.  abbandonò il sacerdozio e nel 1969 tornò in Europa, dove iniziò un corso di psicoanalisi a Vienna ed incontrò la sua futura moglie, Herta. Visitò Arthur Janov negli Stati Uniti e completò un corso di nove mesi sulla “Primal Therapy” , la prima di molte teorie a cui si approcciò. Il suo lavoro sulla “analisi dei copioni” (di matrice berneana) si basa sulla scoperta che alcuni copioni familiari funzionano passando anche di generazione in generazione, attraverso i sistemi parentali e familiari. Anche le dinamiche della “identificazione” o meglio di “irretimento” divennero gradualmente chiare lungo il suo percorso. Il particolare contributo di Hellinger è il modo unico con cui ha integrato elementi diversi di psicoterapia. Rilevante la sua fiducia nella capacità di ognuno nel saper ascoltare “l’autorità della propria anima” che, anche se non infallibile, Hellinger dichiara che è l’unico vero baluardo che ognuno ha verso le lusinghe delle false autorità. Come per il filosofo Martin Heidegger, la base del lavoro di Bert Hellinger risiede nella sua insistenza sul “vedere ciò che è“ (opposta alla cieca accettazione di ciò che ci viene detto) e in combinazione con una non vacillante lealtà e fiducia nella propria anima. 

LE DOMANDE FREQUENTI

proverò a rispondere ad alcune delle domande che spesso mi vengono poste, ad ogni modo il mio consiglio, per essere sicuri, tranquilli e per valutare il feeling con il Costellatore o la Costellatrice è quello di fare una sessione individuale per conoscersi e creare una “mappa” dei risultati che si vorrebbero ottenere.


le costellazioni sono pericolose?         

  • Assolutamente NO, ma devono essere condotte da professionisti seri

devo essere in uno stato di trance?

  • No, si ha sempre la piena lucidità e facoltà di azione e pensiero

può succedere qualcosa alle persone che vengono citate nel lavoro?

  • Noi lavoriamo per il benessere di chi porta il tema da guardare, se ci sono altre persone coinvolte verranno aggiunte alla rappresentazione,  qualora verranno sciolte e risolte situazioni, in automatico agiranno anche per il loro benessere.

posso lavorare per qualcun’altro ?

  • Tutti noi sottostiamo alla legge del libero arbitrio, quindi possiamo decidere cosa è giusto e lavorare solo sulle nostre dinamiche. Non possiamo sapere cosa è veramente giusto per il destino di un’altra persona, per quanto ai nostri occhi possa sembrare sbagliato. La cosa più corretta è parlare alla persona delle Costellazioni Familiari e sistemiche e permetterle di decidere in piena libertà se vuole o meno provare. 
  •  È fatta eccezione a questa regola per i genitori che vogliono lavorare sui figli, ma solo fin che i figli non sono abbastanza grandi per poter lavorare da soli.

le costellazioni familiari funzionano?

  • Per mia esperienza posso dire di si, ad oggi è la tecnica che preferisco per lavorare sulle sfide che mi trovo ad affrontare

cosa posso portare in una costellazione?            

  • Qualsiasi tema, riguardante qualsiasi sfera della tua vita che ti crea un conflitto o un disagio. Il Costellatore è sicuramente bendisposto ad analizzare con te la tematica ed eventualmente aiutarti a riformulare il tema in modo corretto e costruttivo.

A conclusione posso solo dirti che sarò felice di accoglierti e di farti conoscere questo mondo che a me ha cambiato la vita in meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...